WebOnoranzaFunebre.com
Facebook: onoranzefunebriFeedBurner: LaMorteNonFermerIlTuoVoloFriendFeed: onoranzefunebriTwitter: onoranzafunebreYouTube: onoranzefunebri

Iscriviti alla Newsletter

Leggi la Privacy Policy






Ricordatemi

Ricordatemi

Login






Password dimenticata?
Nessun account? Registrati
denise

Un buon funerale

E-mail

 

luna piena a Bagno a RipoliParlare di un buon funerale vuol dire affrontare la questione che un funerale ben fatto possa andare ad influenzare l'elaborazione del lutto rendendola meno dolorosa o meno senza senso.
Per ben fatto intendo organizzato secondo le preferenze dei familiari, o secondo le volontà della persona morta o quello che si pensa volesse.

In Italia questa realtà non è da sottovalutare, siamo educati ad un'unica forma di rito funebre cioè quella cattolica e spesso si crede che sia l'unica forma possibile o non si sa come farne di diverse. Siamo abituati ad un servizio di onoranze funebri che ci allestiscono tutto l'ambiente e ci preparano ogni minimo dettaglio ma tutto secondo i canoni cattolici. Un funerale invece può essere qualcosa che si può contribuire a creare.

Negli ultimi anni, anche in molte parti d'Italia, con la diffusione della cremazione stanno nascendo nuove esigenze. Si perchè dove possiamo seppellire un nostro caro dopo che è stato cremato? Beh con la legge sulla dispersione delle ceneri è possibile seppellirlo anche in un “cimitero naturale”, ossia dove più ci aggrada nella natura. Ci sono certo delle regole da rispettare ma gli ambienti naturali da scegliere sono molti.

Da altri paesi come l'Inghilterra, dove il processo di organizzazione del funerale secondo le proprie esigenze, è molto più avanti e sviluppato, si sente dire che il funerale diventa un buon momento quando c'è stata la possibilità di essere coinvolti nel plasmare la cerimonia. Si perchè organizzare il funerale consente di allacciare da subito un discorso interno con la persona che ci ha lasciato senza dover aspettare che tutto sia finito per rendersi conto di cosa è successo. Ci aiuta a ricordare, a rielaborare, a mettersi in gioco esprimendo emozioni e pensieri, ci consente di ricollegarci da subito con la realtà, visto che la cerimonia la si organizza per la persona morta, ma soprattutto per noi stessi e per gli altri. E quando si fa qualcosa pensando agli altri si passa da una posizione di passività ad una di attivismo.

 

Ancora oggi in Italia si tende a seguire la “tradizione”, parlo appunto di tradizione e non di sentire religioso perchè quando c'è un vero credo allora anche il rito è voluto e sentito, quando invece è per tradizione allora è solo un seguire la via più battuta e più pratica, subendo così una cerimonia standardizzata che lascia poi vuote le persone presenti e senza risposte.


Sono sempre di più coloro che non sono disposti ad accettare un servizio religioso tradizionale. Alcune famiglie richiedono di svolgere una cerimonia personalizzata, secondo quelli che erano i voleri o le carattestiche della persona morta.

In Italia sono pochi i luoghi e le figure qualificate ad organizzare funerali personalizzati, ma la necessità si sta diffondendo ed anche la richiesta di costruzioni ad hoc come le cosidette sale del Commiato.
Queste sale sono caratterizzate dal non avere segni indicanti una religione in particolare, sono luoghi neutri che verranno riempiti a seconda delle esigenze del funerale che si andrà eseguendo.

Con l'istituzione delle Sale del Commiato si incoraggia un nuovo atteggiamento per familiari e amici che è quello di divenire agenti attivi dell'organizzazione dell'ultimo commiato, poichè rappresenta un'opportunità per tutte le persone presenti, bambini compresi: pensare di aver contribuito a rendere il funerale molto speciale, agevola una più proficua elaborazione del lutto.

Un esempio ormai ben strutturato e già partito di Sala del Commiato con tanto di cerimonieri è quello a Torino http://www.socremtorino.it/galleria/video .

Ho provato a rintracciare su internet  altri esempi di sale del Commiato, ma possono essermene sfuggiti alcuni:

Bolzano http://www.comune.bolzano.it/servizi_context03.jsp?ID_LINK=2591&page=2&area=51

Chiavenna (Sondrio) http://www.onoranze-santantonio.it/home.jsp?idrub=343

Galliate (Novara) http://www.casafunerariagalliate.it/Sala_del_commiato.php

Modena http://www.comune.modena.it/servizidemografici/polizia-mortuaria/cimiteri/sala-del-commiato-presso-il-cimitero-san-cataldo
Modena : Funeral Home http://corrieredibologna.corriere.it/bologna/notizie/cronaca/2011/27-giugno-2011/a-modena-arriva-funeral-home-sale-commiato-ogni-culto--190963424209.shtml

Vigevano http://www.asmvigevano.it/index.php?option=com_content&view=article&id=206:sala-del-commiato&catid=45&Itemid=97

Venezia http://www.socremvenezia.it/page25.html

Varese http://www.funerali.org/?p=129

Garbagnate Milanese (MI) http://autoservizigarbenmi.paginegialle.it/sala-commiato.html

Cinisello Balsamo http://www.onoranzepirovano.it/casa.php

Padova http://www.ritolaico.com/it/funerals/chapels.html

Pavia http://www.socrempv.it/sala_del_commiato.html

Ravenna http://www.azimut-spa.it/main/index.php?id_pag=28 

Reggio Emilia http://www.onoranzereverberi.it/cerimonie.php 

Ancona http://www.anconatoday.it/cronaca/inaugurazione-sala-del-commiato-ancona-2-novembre-2011.html

Castelplanio (AN) http://www.youtube.com/watch?v=itoK6kGC66Y

Livorno http://www.socrem.org/joomla/la-sala-del-commiato

Firenze http://www.cerimonielaiche.it/archives/tag/firenze 

Roma http://www.funeralearoma.info/funerale-a-roma-luogo-per-l-ultimo-commiato-1793.php 

San Benedetto del Tronto (AP)  http://www.comunesbt.it/Engine/RAServePG.php/P/294210010100/M/430710010109

Castelfidardo http://www.cronacheanconetane.it/2011/nasce-albanova-la-sala-del-commiato-da-oggi-a-castelfidardo/

Cosenza http://www.newz.it/2011/05/03/da-oggi-anche-a-cosenza-una-sala-del-commiato-presso-il-cimitero-di-colle-mussano/96632/

Bronte (Catania ) http://www.spitalerinunzio.com/i-nostri-servizi/i-punti-di-forza
 





Segnala su OK Notizie!Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Yahoo!Ma.gnolia!Squidoo!

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Effettua il logi o registrati.


Aggiungi ai preferiti (0) | Riporta quest'articolo sul tuo sito! | Visualizzazioni: 8796 | E-mail

  Lascia il primo commento!
Commenti RSS
 
Pros. >
© 2008 - 2011 Onoranzafunebre.com Copyleft citando la fonte. I testi sono di proprietà di Onoranzafunebre.com e non possono essere duplicati senza autorizzazione Onoranzafunebre.com non viene aggiornato periodicamente e non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina sull'editoria di cui all'art.1 -comma 3- della Legge n.62 del 7/3/2001. Onoranzafunebre.com è di proprietà di Idealsiti web agency SEO di Firenze Questo sito web è realizzato con Joomla!, rilasciato sotto Licenza GNU GPL. - P.Iva: 05848640487