WebOnoranzaFunebre.com

Supportaci

Se questo sito si č rivelato utile aiutaci a migliorarlo sostenendo i nostri progetti con una piccola donazione.
Grazie
Facebook: onoranzefunebriFeedBurner: LaMorteNonFermerIlTuoVoloFriendFeed: onoranzefunebriTwitter: onoranzafunebreYouTube: onoranzefunebri

Iscriviti alla Newsletter

Leggi la Privacy Policy






Ricordatemi

Ricordatemi

Login






Password dimenticata?
Nessun account? Registrati
denise

Legge sul fine della vita

E-mail

Cardinale Bagnasco

Il Cardinale Bagnasco, portavoce della Cei,tocca soprattutto Il tema del testamento biologico, con una cauta ma precisa apertura all’eventualità che il Parlamento vari una legge condivisa.

Dice, si spera col concorso più ampio, di varare una legge sul fine vita riconoscendo valore legale a dichiarazioni inequivocabili, rese in forma certa ed esplicita».

La valutazione dovrebbe comunque essere riservata al medico, non dovrebbero esserci interventi su idratazione e alimentazione dice il Cardinale Bagnasco, una salvaguardia indispensabile se non si vuole aprire il varco a esisti agghiaccianti anche per altri gruppi di malati non in grado di esprimere deliberatamente per sè stessi.

 Che cosa è il testamento biologico ?

Consiste in una "dichiarazione anticipata di volonta'" che dà la possibilità ad ognuno, finche' si trova nel possesso delle sue facolta' mentali, di dare disposizioni riguardo ai futuri trattamenti sanitari nel caso tali facolta' fossero gravemente ridotte o annullate.

Disposizioni vincolanti per gli operatori sanitari e che, però, non siano in contrasto con la deontologia professionale del medico e con le realistiche previsioni di cura.

Un atto che puo' essere revocato dal firmatario in qualsiasi momento e che puo' prevedere l'indicazione di una persona di fiducia, alla quale affidare scelte che l'interessato non e' piu' in grado di assumere.

Il Testamento biologico e' una opportunita', di cui ci si potra' avvalere o meno, nell'attesa, di una prospettiva ambiziosissima, che restituisca all'individuo la "sovranita' su di se' e sul proprio corpo" (secondo  John Stuart Mill ).

E' utile quindi, al fine di dare sostanza e forza di diritto a quel principio di autodeterminazione, gia' presente nella nostra
Costituzione e solennemente affermato dalla Convenzione di Oviedo del 1997.





Segnala su OK Notizie!Digg!Del.icio.us!Google!Facebook!Yahoo!Ma.gnolia!Squidoo!

Solo gli utenti registrati possono scrivere commenti.
Effettua il logi o registrati.


Aggiungi ai preferiti (37) | Riporta quest'articolo sul tuo sito! | Visualizzazioni: 36048 | E-mail

  Commenti (1)
Commenti RSS
 1 Un tema scottante
Scritto da Emma website, il 19-02-2009 14:20 , IP: 87.1.126.57
Sicuramente serve una legislazione migliore
 
< Prec.   Pros. >
© 2008 - 2011 Onoranzafunebre.com Copyleft citando la fonte. I testi sono di proprietà di Onoranzafunebre.com e non possono essere duplicati senza autorizzazione Onoranzafunebre.com non viene aggiornato periodicamente e non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina sull'editoria di cui all'art.1 -comma 3- della Legge n.62 del 7/3/2001. Onoranzafunebre.com è di proprietà di Idealsiti web agency SEO di Firenze Questo sito web è realizzato con Joomla!, rilasciato sotto Licenza GNU GPL. - P.Iva: 05848640487